La battaglia delle donne

Segui anche su Twitter e Facebook: #donna365gg

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 1

1790 Nicolas de Condorcet “Sur l’admission des femmes au droit de cité” affronta il problema dell’esclusione delle donne dal diritto di cittadinanza.

Marie-Jean-Antoine-Nicolas de Caritat, marchese di Condercet è stato un matematico, economista, filosofo e politico rivoluzionario francese.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 2

1790 – Madame de Genlis, pedagogista e scrittrice, pubblica un trattato sulla soppressione dei conventi, utilizzati all’epoca come vere e proprie carceri femminili.

Stéphanie Félicité du Crest de Saint-Aubin è stata una scrittrice francese. In virtù del matrimonio con Charles-Alexis Brûlart, divenne contessa di Genlis.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 3

1790 – La scrittrice americana Judith Sargent, rappresentante della dissidenza religiosa, difende nei suoi scritti le potenzialità intellettuali delle donne, creando un nuovo modello di donna americana che chiama Penelope, pragmatica, indipendente, che non costruisce la propria personalità in funzione del matrimonio.

Judith Sargent Murray è stata una sostenitrice americana sui diritti delle donne, saggista, drammaturga, poetessa e scrittrice.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 4

1791 – nella Francia rivoluzionaria, Olympe de Gouges rivendica l’uguaglianza dei diritti delle donne, da raggiungere attraverso l’istruzione e il riconoscimento e la tutela di una serie di diritti che avrebbero dovuto incidere a fondo sulla vita delle donne: il diritto al divorzio, ad essere elette nelle assemblee, al voto e quello al lavoro. Tutto ciò era riassunto nella ‘Declaration des droits de la femme et de la citoyenne’, uno dei testi fondativi del femminismo.

Olympe de Gouges, pseudonimo di Marie Gouze. È stata una drammaturga francese che visse durante la Rivoluzione Francese. I suoi scritti femministi e abolizionisti ebbero grande successo.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 5

1791 – nasce a Parigi il club femminile «Société Patriotique et de Bienfaisance des amies de la verité» fondato da Etta Palm d’Aelders, che si occupa dell’educazione delle bambine povere, battendosi anche per il divorzio e per la concessione alle donne dei diritti politici.

Etta Lubina Johanna Aelders è stata un’attivista femminista olandese. Svolse attività di spionaggio prima e durante la Rivoluzione del 1789 in Francia.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 6

1791 – ‘Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina’, dove si rivendica l’estensione alle donne della ‘Dichiarazione dei diritti dell’uomo’ del 1789.
In Francia la Costituzione di settembre definisce «in modo identico per uomini e donne l’accesso alla maggiore età civile». Inoltre la donna può testimoniare in atti di stato civile e contrarre liberamente obbligazioni.
Il codice penale francese stabilisce 20 anni di carcere in caso di procurato aborto.

⇒La battaglia delle donne – Capitolo 7

1791 – l’inglese John Hunter pratica la prima inseminazione umana tra un drappiere inglese e sua moglie.

John Hunter è stato un medico scozzese, noto per essere stato fautore della necessità di fondare la chirurgia sulla ricerca e sulla sperimentazione. Eseguì numerosi importanti studi nei campi della biologia, dell’anatomia, della fisiologia e della patologia.

3 pensieri riguardo “La battaglia delle donne”

      1. Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovato. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertelo fatto scoprire è già una grande soddisfazione. Grazie a te per la risposta! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...